Ktop

1
GD Star Rating
loading...

Realizzare un blog aziendale: dalla conversazione alla costruzione di valore

Sara 15 novembre 2012

Realizzare un blog aziendale oggi significa investire per il futuro

Abbiamo già parlato del blog aziendale e di come sia nato per creare un canale di comunicazione diretto fra le aziende (spesso le grandi aziende) e gli utenti, un canale utile per gestire critiche e per veicolare la propria opinione. Oggi, nell'era dei social network, il dialogo con gli utenti del Web e con i propri clienti viene gestito con strumenti più immediati del blog, come Facebook o Twitter.

I tempi sono cambiati, i social media hanno invaso i meccanismi di comunicazione, ma il blog aziendale continua ad avere una sua valenza, non tanto dialogica come prima, ma funzionale alla creazione ed alla gestione della propria reputazione online.

Se i social media assicurano immediatezza di interazione, realizzare con consapevolezza un blog aziendale assicura una persistenza nel tempo dei propri contenuti e la creazione di una vera e propria narrazione attorno alla propria azienda in grado di rassicurare gli utenti e di attirarne di nuovi.

Tuttavia la realizzazione di un blog aziendale non è così scontata. Se è vero che gli strumenti software a disposizione sono molti e non c'è che l'imbarazzo della scelta, è altrettanto vero che il blog aziendale deve essere coerente con l'immagine coordinata dell'azienda e, quindi, con l'eventuale sito istituzionale già esistente. Attenzione quindi alle operazioni effettuate di corsa e con una scarsa attenzione ai particolari: saranno proprio questi a decretare il successo o meno della vostra iniziativa.

Attenzione poi ai contenuti: anche questi, trattandosi di un blog aziendale, dovranno essere coerenti con l'attività dell'azienda, senza mai scadere nella completa autoreferenzialità: per questo, spesso si chiede aiuto a blogger professionisti, in grado di dare la giusta linea editoriale al blog.

Realizzazione di un blog aziendale: ecco qualche linea guida da tenere sempre presente.

  • Stabilire una linea editoriale ed una funzione aziendale. Nel momento in cui si decide di realizzare un blog aziendale è fondamentale attribuirgli un ruolo all'interno delle proprie strategie di comunicazione, identificare il target a cui ci si vuole rivolgere e creare un piano editoriale che tenga conto di entrambe le variabili.
  • Evitare l'egocentrismo. Quando si realizza un blog aziendale uno dei rischi più ricorrenti è quello di cadere nell'autocelebrazione, ovvero scrivere articoli e contenuti tesi a raccontare la propria attività, le proprie iniziative, senza affrontare altri temi. Questo è controproducente e rischia di allontanare i lettori. Questo non vuol dire che non si possa scrivere qualche post autoreferenziale, ma è fondamentale che i vostri contenuti riguardino argomenti inerenti il vostro settore aziendale, ma che non coinvolgano voi in primo piano.
  • I contenuti devono coinvolgere, divertire ed insegnare qualcosa. Lo stile da adottare nel momento in cui si decide di realizzare un blog è diverso da quello che si utilizza tradizionalmente nella comunicazione aziendale. I toni dovranno essere simpatici, in grado di coinvolgere i lettori e gli argomenti dovranno lasciare qualcosa a chi legge, che, in questo modo, sarà invogliato a tornare.
  • Incoraggiare commenti e discussioni. Il blog, aziendale o meno che sia, vive di conversazioni. Per questo è importantissimo coinvolgere i propri lettori invitandoli a commentare e ad esprimere le proprie opinioni, creando in questo modo un dialogo con loro. Ovviamente questo vorrà dire che dovrete stabilire regole di moderazione per evitare spam ed altri fenomeni spiacevoli.
  • Affidare la gestione del blog aziendale a più persone. Per far si che il blog aziendale sia costantemente aggiornato e con contenuti di tipo diverso è fondamentale non affidarlo ad una sola persona. In questo modo si avrà la certezza di avere sempre contenuti freschi ed aggiornati.
  • Essere costanti e sistematici. La costanza è fondamentale per la realizzazione di un blog aziendale di successo. Stabilite un ritmo, che sia di uno, due o cinque post alla settimana: in questo modo i vostri lettori riusciranno ad affezionarsi ai vostri contenuti e torneranno per leggerne di nuovi.

Se l'idea di realizzare un blog aziendale vi sembra adatta alle vostre esigenze, ma non siete sicuri di affrontare l'avventura completamente da soli, Ktop può aiutarvi a costruire il progetto più adatto alle vostre esigenze. (avete riconosciuto la parte autoreferenziale di questo post? avete riconosciuto la parte in cui il contenuto è dedicato interamente al lettore? bene, siete quasi pronti per dare il via al vostro blog aziendale!)

Scopri quali vantaggi può portare un blog alla tua azienda. Se vuoi puoi dirci qual'è la tua attività e ti diremo gratuitamente come un blog potrebbe portarti dei vantaggi nel tuo lavoro. Qui trovi i nostri contatti

Comments (1)

  1. Pingback: Web marketing per piccole attività locali: alcune semplici azioni in grado di aumentare il rendimento del sito | Ktop

Lascia un commento

About Author

Sara
Sara

Appassionata di web e nuove tecnologie, approccio il mondo internet prima per motivi di studio e poi come blogger, negli anni del boom di Splinder. Entrata a far parte della blogosfera resto affascinata dalla rete virtuale di scambio di opinioni e di flame che si crea di giorno in giorno. Entro nel magico mondo Wordpress e acquisto il mio primo dominio ed il mio primo servizio di hosting. Nel 2006 collaboro con un'azienda milanese su progetti di consulenza e partecipo a livello di ricerca materiali e case history alla stesura del libro "Impresa 4.0. Marketing e comunicazione digitale a 4 direzioni". Per la stessa azienda mi occupo del lancio del sito Firmiamo.it e della sua pubblicizzazione su web. Nel 2007 comincio a lavorare come web editor per un'azienda specializzata nell'e-commerce. Da qui comincia la mia "scalata" nel mondo delle professioni del web, passando per attività di SEO, consulenza web in diversi ambiti e attività di store manager. Dal 2010 lavoro in Ktop, con l'obiettivo di mettere a frutto l'esperienza accumulata e di continuare a sperimentare i nuovi strumenti messi a disposizione dal Web in modo creativo ed originale. Vedi tutti gli articoli per Sara →

Accedi al tuo account

Non ricordi la tuapassword ?

Registrati.